Verso politiche e regionali, Filosa (Psi): “C’è bisogno di sinistra riformista a Viterbo, l’aumento della povertà è spaventoso”

“C’è troppa poca sinistra riformista a Viterbo, eppure visti i tempi sarebbe necessaria”: l’attacco è del presidente Psi provinciale Aldo Filosa che continua con toni decisi: “Non è possibile vedere aumentare la povertà, il disagio in tutta la Tuscia e non correre ai ripari con un’azione di governo forte tesa soprattutto a migliorare le condizioni delle fasce di popolazione più indifese e a rischio. In questi anni abbiamo fatto parte del governo Renzi  proprio per cercare di spostare il raggio d’azione più a sinistra, il riformista deve sfruttare tutte le occasioni che ha per mettere a frutto le sue idee, l’Aventino non serve, le cose bisogna provare a cambiarle dal di dentro”.  “Ed è per questo che abbiamo aderito ad “Insieme” con i verdi ed i civici, per rendere più incisivo il ruolo di una sinistra riformista che sa essere di governo senza dimenticare perchè è nata. Anche alle regionale il nostro scopo sarà lo stesso, partecipare per lasciare il segno, non per dovere di firma” conclude poi Filosa.

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *