Home Politica Verso le regionali, intervista esclusiva: “Ed ora per Bagnoregio solo la qualità”, cittapaese.it incontra Francesco Bigiotti
Verso le regionali, intervista esclusiva: “Ed ora per Bagnoregio solo la qualità”, cittapaese.it incontra Francesco Bigiotti

Verso le regionali, intervista esclusiva: “Ed ora per Bagnoregio solo la qualità”, cittapaese.it incontra Francesco Bigiotti

0
0

Conosco Francesco Bigiotti da tanti anni ed è stato sempre così, gentile, misurato, molto portato al dialogo con le persone: anche adesso che lo incontro in piena campagna elettorale lo trovo disponibile, sorridente, pronto alla battuta. E’ disteso e non prende neanche un caffè, beve solo mineral water. E’ candidato per la Lista Zingaretti alla Regione.

Ma è il modello Civita o il modello Bigiotti ad aver funzionato…

“E’ stata la voglia di fare le cose al di fuori delle logiche della politica, per il piacere di portare innovazione, impegno, voglia di crescita, in un territorio che merita tutto ciò”.

Ci fosse stato un altro al posto suo mi vuol dire che avrebbe funzionato lo stesso…

“Non sono le persone che cambiano le situazioni, ma le idee, l’amore per la propria terra, la determinazione con cui inseguire gli obiettivi che uno si pone”.

Appunto lei mi parla del  modello Bigiotti …

(ride) “La ringrazio, ma è giusto chiamarlo modello Civita”.

Un modello convincente tranne un po’ di sovraesposizione d’immagine ultimamente forse..

“Quando si lavora sull’immagine di un luogo, e si lavora sodo, per raggiungere un target il più vasto possibile, magari può succedere”.

Ma per quello che riguarda il numero di visitatori,  più di quello raggiunto penso la cittadina non possa sopportare…

“Infatti la nostra battaglia futura sarà sulla qualità e non sulla quantità, ospiteremo ad esempio la casa del cinema, metteremo a disposizione Bagnoregio per girare film, fiction, per un uso che sia anche un investimento culturale, insomma.

Farete qualcosa per le comunicazioni, i trasporti? 

“Cercheremo di organizzare bus veloci che colleghino Bagnoregio con altri centri della Tuscia, per arricchire la proposta per i turisti”.

Lei si candida alle regionali, con quali traguardi in primis da raggiungere? 

“Mettermi a disposizione della collettività per una valorizzazione più estesa della Tuscia”.

Sente di potercela fare ad essere eletto? 

“Da quello che sento e vedo in giro sì, devo dire proprio di sì”.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close