Home Politica Verso le comunali: massima apertura alla società e ad un progetto politico trasversale: il “sogno socialista” redivivo di Insogna
Verso le comunali: massima apertura alla società e ad un progetto politico trasversale: il “sogno socialista” redivivo di Insogna

Verso le comunali: massima apertura alla società e ad un progetto politico trasversale: il “sogno socialista” redivivo di Insogna

0
0

Da anni il partito socialista aveva un peso molto minore in città rispetto ad un tempo e non riusciva ad avere un consigliere al Comune: forte di una tradizione politica che lo ha formato ed è stata sempre alla base del suo agire Sergio Insogna prova a rivitalizzare il Psi a Viterbo e in provincia. Ed il progetto è giustamente ambizioso: apertura massima alla società, una squadra alacremente al lavoro sul territorio e la chiara intenzione di mostrare una politica di servizio, più vicina alla gente e alle cose reali che ripiegata sui soli interessi di bottega. E nessuno sconto ai partiti del centrosinistra che hanno deluso, nessuna convivenza assodata col Pd, ma un occhio attento a tutte le nuove proposte, i movimenti, le associazioni, i comitati e alla loro voci provenienti dallo scenario cittadino. Chiarissima la voglia di offrire alla cittadinanza un’alternativa all’esistente, di rompere i giochi, di lavorare ad una proposta che abbia contenuti chiari e innovativi. La sua sfida Insogna già l’ha lanciata e sembra fortemente motivato a proseguire nel suo percorso deciso, dalla direzione ben visibile, di qui alle comunali: la sensazione è che, comunque vada, sarà tra i sicuri protagonisti della prossima campagna elettorale.

(p.b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close