Sequestro e rapina, tre arresti nella famiglia Casamonica

Selezionavano annunci di vendita di automobili di ignari cittadini e li contattavano per costringerli, con una serie di minacce ed intimidazioni, ad effettuare il passaggio di proprietà senza ricevere alcun compenso: per questo sono stati arrestati questa mattina tre esponenti della famiglia Casamonica.

I Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno eseguito un provvedimento cautelare in carcere, emesso dal Gip presso il Tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti dei tre, tra i 30 e i 41 anni di età, residenti a Roma, in zona Anagnina. Sono ritenuti responsabili dei reati di rapina e sequestro di persona.

Gli arresti sono il frutto di una intensa attività investigativa condotta dai Carabinieri della Tenenza di Ciampino, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma presso il Tribunale di Roma, diretto dal Procuratore Aggiunto dott.ssa Lucia Lotti. A denunciare i fatti, nell’ agosto del 2016, una delle vittime che, riuscendo a fuggire dai suoi aguzzini, si era rifugiato nella caserma dei Carabinieri di Ciampino. (ansa)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *