Home Cronaca Scandalo Via Saffi: altro che Via Frattina, è una strada fantasma. Ed i posti di lavoro, la riqualificazione urbana?
Scandalo Via Saffi: altro che Via Frattina, è una strada fantasma. Ed i posti di lavoro, la riqualificazione urbana?

Scandalo Via Saffi: altro che Via Frattina, è una strada fantasma. Ed i posti di lavoro, la riqualificazione urbana?

0
1

Vi ricordate gli altisonanti annunci di ottobre scorso, le cerimonie d’inaugurazione in pompa magna alla presenza di sindaci e assessori, l’accostamento alla romana storica Via Frattina fatto dalla ” gazzetta agiografica della politica viterbese”,  l’apertura di 18 nuovi negozi che avrebbero dovuto risollevare le sorti non solo di una strada, ma di una intera città? A distanza di qualche mese vedete di tanta prevista gloria cosa è rimasto, il nulla: negozi che hanno aperto e chiuso, posti di lavoro inesistenti (la voce che gira è che molti giovani assunti a tempo non siano neanche stati pagati mensilmente, ma una tantum, neanche per l’intero importo previsto nel contratto, ma ripetiamo trattasi di voci, aspettiamo che l’ispettorato del lavoro ci dia conferma o smentisca quanto da noi scritto), totale oblìo istituzionale intorno alla riqualificazione in progetto. E’ vero che chiunque può aprire un negozio dal niente ed il Comune deve solo prenderne atto, ma è anche vero che allo stesso restano 60 giorni per controllare che tutto sia a posto e che l’esercizio commerciale sia in regola e che abbia rispettato gli impegni presi anche per quel che riguarda il decoro urbano: cosa puntualmente non accaduta, visto lo stato pietoso di molte vetrine ed esercizi abbandonati a se stessi. Come è potuto succedere tutto ciò, perchè il Comune  non è intervenuto dinanzi a questo disastro? Non abbiamo dubbi di credere che l’ispettorato del lavoro starà facendo le sue valutazioni e le sue indagini riguardo la situazione dei lavoratori che si sono trovati improvvisamente senza impiego: quello che è sicuro è che il “sistema Viterbo” ha perso ancora una buona occasione per realizzare qualcosa di trasparente ed utile per la città.

(p.b.)

foto la città

Comment(1)

  1. Bisogna dire anche che la responsabilità della morte commerciale del centro storico è dei viserbesi. La giunta comunale rispecchia in pieno il loro menefreghismo
    e la loro pigrizia.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close