Home Cronaca Santa Rosa: tribune via, ma non a Piazza del Comune, perchè? Le ipotesi di cittapaese.it
Santa Rosa: tribune via, ma non a Piazza del Comune, perchè? Le ipotesi di cittapaese.it

Santa Rosa: tribune via, ma non a Piazza del Comune, perchè? Le ipotesi di cittapaese.it

0
0

Come si sa  la “liberazione delle piazze dalle tribune” a Santa Rosa   è una iniziativa partita due anni fa da cittapaese.it, non dall’opposizione come ha scritto qualcuno: una iniziativa appoggiata poi dall’assessore Delli Iaconi e basta, ufficialmente.

Ora che sembrava che l’intenzione di questa amministrazione, specie da parte di alcuni suoi elementi, fosse quella di assecondare la cosa, subito ripiombiamo in piena farsa alla viterbese con l’idea di aprire tutte le piazze ai cittadini tranne Piazza del Comune, la più bella e “storica” probabilmente che continuerebbe ad essere nascosta agli occhi dei turisti.

Quando succedono queste cose a Viterbo, le spiegazioni razionali non approdano mai a nulla, si risolve solo dando spazio ad una, neanche a farlo apposta, sempre molto credibile dietrologia, dividiamola in tre possibili cause: 1) Qualche temuto feudatario ha espresso contrarietà per la mancanza di tribune a Palazzo del Comune, magari non sa dove piazzare per la festa parenti ed amici? 2) Magari c’è qualche ditta di  “amici” che devono guadagnare un po’ di soldini e questa è l’occasione giusta? 3) Si pensa che liberare tutte le piazze in una volta sola possa essere apertura democratica eccessiva nei confronti dei cittadini sudditi ed è meglio non indispettire la tanto influente ancora Viterbo feudale ?

Fatto sta che le piazze o si liberano o meno, i cittadini si coinvolgono o meno, le concessioni a metà erano proprie solo dei re tiranni.

(p.b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close