Home Cronaca Ragazza di diciannove anni uccisa a coltellate: terribile femminicidio a Milano
Ragazza di diciannove anni uccisa a coltellate: terribile femminicidio a Milano

Ragazza di diciannove anni uccisa a coltellate: terribile femminicidio a Milano

0
0

E’ stata uccisa a coltellate la giovane donna, una italiana di 19 anni, trovata morta questa mattina in un appartamento di via Brioschi, a Milano. Dell’omicidio, avvenuto al secondo piano della scala 11 di un palazzo di dipendenti Atm, è sospettato un tramviere di 39 anni che vi abitava con la moglie. Quest’ultima, in lacrime, è stata portata via dalla polizia per essere ascoltata. Non è chiaro se fosse presente in casa al momento dell’omicidio.

Sospettato tramviere  –  Al vaglio della polizia c’è la posizione di un uomo, un tramviere, che non è il marito come si era appreso in un primo momento. Negli ultimi giorni, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, i due sarebbero stati visti passeggiare insieme in un giardino della zona. “Ho fatto un guaio grosso”, avrebbe detto questa mattina l’uomo passando in portineria, secondo quanto riferito da alcuni condomini dello stabile al civico 93 di via Brioschi. La giovane avrebbe avuto alle spalle un passato difficile.

Vicini, tranviere un po’ scostante  – Il tranviere sospettato dell’omicidio della ragazza e la moglie vengono descritti dai condomini di via Brioschi come “persone schive e un po’ scostanti”. “Abitavano in un altro palazzo, si sono trasferiti qui da qualche tempo, in un appartamento più grande, perché con i vecchi vicini c’erano stati alcuni screzi e, forse, qualche dispetto”, racconta un condomino che li conosce. (ansa)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close