Home Politica Politiche, – 2 al voto: le “domande finali” a Roberta Leoni, candidata alla Camera per Potere al Popolo
Politiche, – 2 al voto: le “domande finali” a Roberta Leoni, candidata alla Camera per Potere al Popolo

Politiche, – 2 al voto: le “domande finali” a Roberta Leoni, candidata alla Camera per Potere al Popolo

0
0
A due giorni dal voto abbiamo chiesto al candidato alla Camera per Potere al Popolo Roberta Leoni di rispondere alle nostre due  domande finali.
Come ha vissuto la campagna elettorale, come ha visto la “partecipazione” all’evento di Viterbo e della  Tuscia?

La campagna elettorale è stata stimolante, divertente, formativa. Gli incontri tematici (ved quello sulla Sanità) hanno mostrato come denominatore comune di tutte le battaglie di potere al popolo sia e”la lotta al profitto e la conseguente “mercatizzazione” di settori pubblici essenziali. Il fine è tornare alla dettato costituzionale.

A viterbo e nella Tuscia siamo riusciti a ricreare una rete tra realtà, movimenti presenti nel territorio, ma il lavoro da fare è ancora lungo. Molti compagni si sono riavvicinati.
Militanti che da anni non si vedevano sono riapparsi, ci hanno contattato. La sfida per una nuova partecipazione e militanza è stata accolta. Il lavoro è lungo… il popolo è tanto…  ma piano piano lo raggiungiamo, con pratiche di mutualismo, solidarietà”.
Con quale stato d’animo attende il 4 marzo?
“Aspetto il 4 marzo con curiosità ma sono preoccupatissima per l’enorme mole di lavoro che ci aspetta dopo il 4. Vogliamo lanciare uno sportello popolare, incrementare i gas e i gap, essere di aiuto… militare sporcandoci le mani…”.
Nella foto in alto Roberta Leoni è la prima da sinistra

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close