Pirozzi presidente, il secco no di Forza Italia assente all’incontro viterbese

Vi avevamo anticipato nei giorni scorsi che Pirozzi, viste le perplessità di Forza Italia, aveva rifiutato la candidatura unitaria per il centrodestra: ed ieri, infatti anche nel corso del suo breve passaggio a Viterbo, ha ribadito che presenterà una sua lista autonoma dai partiti, ma soprattutto da Tajani. Il Presidente del Parlamento europeo Tajani, esempio vivente dell’accordo del dopo-elezioni per le grandi intese di Renzi e Berlusconi, infatti non gradisce personalità forti al suo fianco, ma devoti esecutori: ecco perchè Forza Italia di Viterbo e provincia non erano presenti ieri all’incontro con Pirozzi che però, si sa gode della stima e della simpatia di Marini e Sabatini diplomaticamente silenziosi. Marini sta facendo un percorso politico suo, resta capogruppo al Comune di Forza Italia seppur critico: un atteggiamento che potrebbe rientrare se il centrodestra ritroverà una sua effettiva unità e soprattutto se troveranno la quadratura del cerchio Berlusconi e Salvini. Quest’ultimo è tra i principali sponsor di Pirozzi ed è diventato il punto di riferimento nazionale del centrodestra insofferente nei confronti di Tajani: un centrodestra accorso numeroso ieri alla presentazione del libro di Pirozzi e molto inquieto e distante nei confronti del centrodestra ufficiale, nel percorso verso le prossime comunali.

(p.b.)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *