Pirozzi a Viterbo: “Mi candido, ma da uomo libero”: pubblico numeroso alle Terme dei Papi per la presentazione del libro “La scossa dello scarpone”

Atteso da un numeroso pubblico alle Terme dei Papi, Sergio Pirozzi (nella foto all’incontro viterbese), seppur apparso stanco e provato ed in ritardo sull’orario previsto, ha tenuto viva l’attenzione dei presenti per una cinquantina di minuti buoni, partendo dalla presentazione del suo ultimo libro, “La scossa dello scarpone”, i cui ricavati dalle vendite andranno in beneficienza: “Scarpone contro mocassino- ha spiegato Pirozzi- ovvero la politica fatta ogni giorno sul territorio in risposta a quella fatta comodamente a Palazzo. Una politica che non mi è mai appartenuta, per questo ho deciso di candidarmi come Presidente di Regione con una mia lista civica slegata dai partiti, senza marchi, da uomo libero non di centrodestra, ma di destra- centro”. Applausi calorosi del pubblico e Pirozzi poi continua “E’ difficilissimo avere a che fare con le istituzioni, anche in stato di calamità la burocrazia è molto lenta, si fa fatica a dialogare con tutti. Poi magari vedi che il giorno prima della visita di Mattarella tutto funziona a dovere, strana gente gli italiani”. “Ho una mia squadra per le regionali – conclude Pirozzi- e utilizzerò gente solo scelta da me, non accetterò imposizioni da nessun partito intenzionato a dialogare con la mia lista”.

(a.d.r.)

Foto a.d.r.

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *