Home Cultura Percorsi urbani: lo Zuccherificio di Viale Armando Diaz
Percorsi urbani: lo Zuccherificio di Viale Armando Diaz

Percorsi urbani: lo Zuccherificio di Viale Armando Diaz

0
0

“Situato sulla via Cassia appena fuori porta Romana, alle spalle della chiesa di S. Pietro del Castagno, poco conosciuto ai viterbesi di oggi e scarsamente documentato nella pur abbondante quantità di foto d’epoca, era una poderosa opera in stile neogotico, una fantasiosa invenzione che ibridava le forme industriali con una velleità da castello fiabesco, abbinandole a un completo repertorio di bifore e trifore, di archetti pensili e di torri, con imitazione di raffinati decori a tracery rubati di peso alla loggia di palazzo Papale. La combinazione di forme immaginifica ed elegante, che ai nostri occhi contemporanei appare quasi divertita ed ironica, non deve trarre in inganno circa le modalità costruttive, in quanto tale edificio, costruito intorno al 1921 e terminato nel 1925, fu la prima struttura in cemento armato della città: in maniera singolare, dunque, anche nei materiali, si stabilisce quella parentela con palazzo Papale già denunciata nelle forme dall’intreccio degli archetti traforati. Lo stabilimento fu chiuso già nel 1930 cadendo in un precoce stato di abbandono denunciato in alcuni articoli del 1936, come quello di Giovanni Mazzaroni su «Il Popolo di Roma» in cui si legge del «vasto fabbricato dell’ex-Zuccherificio per il quale è da augurarsi, se non una nuova vita, almeno un’opportuna e produttiva trasformazione».” Maria Teresa Marsilia, Medioevo e memorie del Medioevo. Fonti, esiti e riusi del Medioevo nel territorio urbano di Viterbo.
All’opera di demolizione, avvenuta alla fine degli anni Cinquanta, ha resistito la palazzina degli uffici situata tra via delle Pietrare e Viale A. Diaz.

Lo Zuccherificio di Viterbo, Viale A.Diaz (nella foto)

Alfredo Giacomini

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close