Home Politica Palazzo dei Priori: per il Matador Giovanni che fatica nell’ Arena… e che tori infuriati da matar….
Palazzo dei Priori: per il Matador Giovanni che fatica nell’ Arena… e che tori infuriati da matar….

Palazzo dei Priori: per il Matador Giovanni che fatica nell’ Arena… e che tori infuriati da matar….

0
0

Oramai il “Matador Giovanni” nell’Arena di Palazzo dei Priori non sa più come difendersi: tiene a bada un toro inferocito che subito ne spunta un altro ancora più infuriato. E poi son tutti tori vogliosi di affermazione anche se il  raggiungimento di questa dovesse portare ad incornare il torero: tutti ambiziosi ed ognuno con la propria storia e la propria attuale gloria, nessuno vuole perdere.

Ma l’esperto Giovanni  è riuscito a non far diventare il tutto uno show cruento, un remake di “Sangue e Arena”: mata uno, mata un altro, il problema è avere poi la possibilità di sfilarsi definitivamente e correre in tribuna a ritirare il “premio governabilità”.

Intanto un toro si lamenta che non è stato colpito con la lancia giusta (mica uno si può arrendere se non viene ferito con l’arma adatta), un altro che prima della gara le vivande non erano all’altezza, un altro ancora che la sistemazione logistica del dopo-match lasciava a desiderare: e intanto il pur atletico e abile Giovanni mata mata no stop, ma sono tutti lì a rendergli la vita sempre più dura.

Il problema è che non può lasciare a terra ferito a morte nessuno, la gara è di puro allenamento, sono tutti sparring partner da trattare coi guanti: non puoi ignorarli un secondo che ti organizzano una corrida alternativa e scelgono altri matador con cui confrontarsi.

Uno di essi, anche due, manca poco, lo hanno già minacciato due volte, di sfilarsi dall’agone, non sia mai detto, cosa si racconta al pubblico che ha pagato il biglietto e ha diritto di assistere allo spettacolo?

Il Matador Giovanni intanto è lì che mata, mata, con grande sportività e pazienza, e non si può dire sia il torero più invidiato del momento.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close