Home Politica Torna il terremoto ad Amatrice, forte la scossa, nessun danno: ma di prevenzione e di messa in sicurezza del territorio a Viterbo e nel Lazio non si parla neanche più
Torna il terremoto ad Amatrice, forte la scossa, nessun danno: ma di prevenzione e di messa in sicurezza del territorio a Viterbo e nel Lazio non si parla neanche più

Torna il terremoto ad Amatrice, forte la scossa, nessun danno: ma di prevenzione e di messa in sicurezza del territorio a Viterbo e nel Lazio non si parla neanche più

0
0

Ieri notte un’altra forte scossa di terremoto è stata avvertita ad Amatrice, una delle più forti del dopo 24 agosto 2016: per fortuna non si registrano danni, il raggio d’azione del sisma è stato significativo, ha interessato anche comuni delle Marche, dell’Abruzzo ed anche la città di Terni e la capitale, ma a parte la paura possiamo parlare di un bilancio del tutto indolore. Eppure ad ogni nuovo sisma l’Italia tutta, ed anche quella centrale appaiono sbigottite ed impotenti, come se fosse un fato benevolo la soluzione al tutto: anche qui da noi, come nell’intera penisola, di messa in sicurezza del territorio in pratica non si è ancora iniziato a parlare nemmeno seriamente, non si può fare, i costi sarebbero altissimi, Viterbo poi ha un centro storico tutto fuorchè sotto controllo, è mancato qualsiasi piano per la sua riqualificazione ed il suoi consolidamento. Nè i piani di eventuale fuga sono stati resi noti in maniera chiara e diffusa alla cittadinanza: tutto scorre, sperando nel destino clemente. Eppure corre l’anno 2017 e l’uomo è arrivato sulla luna già da 48 anni…

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close