Home Cronaca Oh, mio Dio stamane mi sono imbattuto 2 volte in Tusciaweb! Tranquilli, stasera parto per l’Uzbekistan
Oh, mio Dio stamane mi sono imbattuto 2 volte in Tusciaweb! Tranquilli, stasera parto per l’Uzbekistan

Oh, mio Dio stamane mi sono imbattuto 2 volte in Tusciaweb! Tranquilli, stasera parto per l’Uzbekistan

0
0

Se ti capita di avere due minuti a disposizione per fare la rassegna stampa dei giornali on line viterbesi la domenica più calda dell’anno sei bell’e rovinato: ti trovi subito a vivere in una dimensione dell’informazione in largo disuso in tutti i paesi dell’occidente e ormai largamente considerata antiquata e  inelegante dai bollettini più arretrati della Barbagia come dai quotidiani indipendenti di Orgosolo e dintorni.

Tutto può succedere a Viterbo, anche che il direttore della testata universalmente riconosciuta come la  più visitata (a prescindere da alcuni “dati fantascientifici” troppo spesso sbandierati con quasi infantile sicumera) convochi in redazione il sindaco in carica e gli consegni delle foto incorniciate dell’ex primo cittadino, della sua vice e dell’onorevole di riferimento, in pompa magna, traendone poi addirittura un articolo pubblicato in bella evidenza, dal titolo, in evidente dialetto local, di “Cercate de governà bene e non come questi”.

In cambio del cadeau gentilmente offerto il gentile donatore chiosa pretendendo dal pazientissimo neo-sindaco che i preziosi quadretti regalati campeggino sulle scrivanie  di assessori e intera giunta come promemoria della politica da non fare.

Ora non sappiamo a quale titolo lo spiritosissimo (perchè scherzava no? Forse ama ridere da solo, lo rilassa…) abbia compiuto questo nobile gesto, certo ci inquieta il sorriso di Arena, che conosciamo amante del buon humour britannico, che dinanzi ad una simile esibizione di battutismo, ehm… goliardìa.. ehm… (vai un po’ a definire la cosa, impossibile) abbia resistito alla umanissima tentazione , che in simili casi può venire, di sbattere violentemente per le terre la particolare oggettistica, di insultare in vernacolo stretto l’omaggiatore o quantomeno di andare via di corsa (come usa fare quando si allena) con una piccola bestemmia appena accennata (ma Arena è un buono lo sapete, tutti, è abituato a sopportare quotidianamente la giunta che si ritrova).

A noi magari sarà dopo venuto il dubbio, invece, di quale sarà il vero ruolo dell’ispiratissimo (e più brillante dell’acqua tonica)  “donatore” nel panorama cittadino: eterno aspirante king maker dalle mille rovinose sconfitte elettorali? Padre spirituale protettore degli equilibri politici cittadini? Pre-politico con ambizioni da sindaco del 3000? Responsabile unico del futuro delle famiglie viterbesi e dei figli che verranno?

Chissà, magari primo o poi l’incarico reale del fine Neil Simon di casa nostra lo scopriremo. Intanto lo stesso giorno il web-zine del bonario dispensatore di consigli ai politici, pubblicava anche il video di “Stefano  Caporossi_Ekberg” intento a fare il bagno nella fontana di Piazza del Gesù dopo il successo della destra alle comunali: certo gesto esecrabile e antiestetico ( scherziamo, non se la prenda Caporossi) ma verificatosi ben 40 giorni prima.

Perchè questa improvvisa pubblicazione? Una punizione d’immagine per Caporossi eletto presidente della quarta commissione neanche  a farlo apposta con i voti della ripudiata (dal nostro umorista) Ciambella? Sarà un caso? Possibilissimo, ma è chiaro che dopo più di un mese si sia trattato di un atto deliberato (?) di killeraggio (?) giornalistico ad personam dagli oscuri mandanti (un asse politico interno alla coalizione di cdx molto in voga al momento?).

Eppure i viterbesi dabbene tutti discutono solo dello sgraziato atto del Caporossi Ekberg che probabilmente qualcuno aveva freddamente conservato nel cassetto per farne poi l’uso appropriato quando serviva: eqque qua direbbe Pappagone, è tutto diciamo noi, il volo per l’ Uzbekistan è prenotato, stasera si parte! E per due settimane lasciamo Viterbo ai viterbesi, agli omaggiator cortesi e ai Klaus Dibiasi e ai Giorgio Cagnotto di domani. Buona vita a tutti!

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close