Home Politica Nomina Mancini: Fondazione nella bufera, Rachele Magro lascia, i seguaci della Bruni scrivono indignati al sindaco
Nomina Mancini: Fondazione nella bufera, Rachele Magro lascia, i seguaci della Bruni scrivono indignati al sindaco

Nomina Mancini: Fondazione nella bufera, Rachele Magro lascia, i seguaci della Bruni scrivono indignati al sindaco

0
0

Sono ore agitatatissime in casa Fondazione  dopo la nomina della compagna di Santucci e dirigente regionale Alessia Mancini come assessore comunale: la psicologa Rachele Magro (nella foto, data in pasto ai giornali a lungo come assessore in perctore), psicologa e curatrice di buona parte del programma elettorale della lista civica ha lasciato la stessa visibilmente contrariata e senza fare commenti.

I seguaci di Antonella Bruni hanno inviato una lettera invece al sindaco Arena in cui chiedono spiegazioni sul perchè non sia stata scelta la loro preferita, essendo stata la più votata e quella col curriculum politico più sostanzioso.

Pare che lo stesso statuto di Fondazione preveda che la proposta di nomina degli assessori venga prima discussa internamente e poi rilanciata all’esterno,  cosa puntualmente non avvenuta.

Santucci prima avrebbe fatto calare una cortina di silenzio sulla situazione in Comune e poi avrebbe all’improvviso  tirato l’asso familiare dalla manica, imponendo la sua compagna riconosciuta ufficiale senza spiegare nulla ad alcuno.

Certo comportamento poco lineare e comprensibile per un “civico”, ma si sa sulla carta prima delle elezioni tutti sono civici e hanno a cuore l’interesse generale, se vai a vedere dopo poi…

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close