Home Cronaca Muore a 18 mesi dopo due giorni di febbre alta, aperta un’inchiesta
Muore a 18 mesi dopo due giorni di febbre alta, aperta un’inchiesta

Muore a 18 mesi dopo due giorni di febbre alta, aperta un’inchiesta

0
0

I genitori l’hanno portato all’ospedale Maggiore, a Parma, per la febbre alta. Ma il piccolo, 18 mesi, è morto e la Procura ha aperto un’inchiesta. Quando è arrivato in Pronto soccorso, il bambino era in arresto cardiaco e i magistrati inquirenti vogliono vederci chiaro. Sembra che il bimbo non avesse patologie particolari. Il padre, tunisino, e la madre, di Parma, hanno altri due figli. Sul corpo del piccolo non c’erano segni di violenza.

Il fascicolo aperto sul caso, secondo quanto riferisce la Gazzetta di Parma, parla di un’indagine per morte come conseguenza di altro reato, per ora senza indagati. Sul corpo del piccolo è stata disposta l’autopsia, ma potrebbero essere necessarie alcune settimane per avere risposte su quanto accaduto. I pm hanno deciso di procedere anche agli esami tossicologici, per capire se e quali farmaci siano stati somministrati. I genitori avrebbero riferito che al bambino è stata data una tachipirina per tentare di abbassare la febbre. Ma poco dopo il bimbo era già in condizioni gravissime.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close