Home Politica Ma perchè Michelini continua a sopportare il suo “calvario” e non si dimette? Ecco uno dei gialli dell’estate viterbese 2017
Ma perchè Michelini continua a sopportare il suo “calvario” e non si dimette? Ecco uno dei gialli dell’estate viterbese 2017

Ma perchè Michelini continua a sopportare il suo “calvario” e non si dimette? Ecco uno dei gialli dell’estate viterbese 2017

0
0

Il sindaco Michelini va ripetendo ad ogni occasione di non essere un politico e di non riuscire spesso a comprendere le logiche della politica pragmatica diciamo così: eppure la sua amministrazione continua a colare a picco e lui a dimostrare di essere un non politico sì, ma senza polso: non si riesce a comprendere a 4 anni dal suo insediamento a Palazzo dei Priori perchè un professionista stimato come lui fu portato ad accettare una così rovinosa, poi,  candidatura. E soprattutto non si riesce a capire come un uomo delle professioni come lui, una volta verificata la sua incompatibilità con la politica politicante non abbia fatto un passo indietro specie di questi tempi quando semplicemente andare avanti fino a fine mandato per la sua giunta è diventata una impresa sempre più difficile e frustrante per chi la sostiene: Michelini non è mai stato un uomo che ha vissuto di politica, ha una sua attività anche ben nota, perchè non decide di tirarsi fuori dalla debacle del centrosinistra al Comune e non si dimette? Se ci pensate è assurdo che un non politico alle prese con un fallimento amministrativo che purtroppo è sotto gli occhi di tutti e che  gli è cascato addosso in tutta la sua interezza nonostante non sia certo frutto solo dei suoi errori, non decida di dimettersi e di tornare a tempo pieno alla sua attività. Più ci penso più mi convinco che questo è uno dei veri gialli dell’estate viterbese 2017: cosa c’è dietro la stoica resistenza a palazzo di un sindaco che non ama i giochi della politica e che sempre proclama di volersene tenere fuori? Perchè aspettare fino alla fine del mandato, un altro anno di inutili sofferenze? E soprattutto questa gara di fondo se sopportata fino alla fine avrà un premio fedeltà in palio? O è solo un inutile spreco di energie? Misteri della politica viterbese sempre più oscura e (apparentemente) indecifrabile.

(p.b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close