Home Cronaca L’evento: Carnevale 2018, la città riscopre se stessa e la voglia di esserci e di partecipare, da oggi l'”intrattenimento” è cambiato
L’evento: Carnevale 2018, la città riscopre se stessa e la voglia di esserci e di partecipare, da oggi l'”intrattenimento” è cambiato

L’evento: Carnevale 2018, la città riscopre se stessa e la voglia di esserci e di partecipare, da oggi l'”intrattenimento” è cambiato

0
0

Non si può negare che questo Carnevale viterbese 2018 sia stato accompagnato dalla più grossa mobilitazione popolare che si ricordi, almeno da anni a questa parte: ed è stato un grande attestato di partecipazione che la città ha rilasciato a se stessa, una voglia di sentirsi viva e unita che chi gira ogni giorno per una Viterbo vuota e isolata non sospettava. Un comitato di appassionati è riuscito a coinvolgere un pubblico molto vasto, con una spesa  esigua e senza speculazioni: sembra già moltissimo per una Viterbo dilaniata dalle clientele  e dalla prevalenza degli interessi privati su quelli collettivi, moltissimo per una città in cui l’intrattenimento è diventato troppe volte merce di scambio elettorale. Questa festa di allegria improvvisa che si mette in circolo incontaminata e improvvisa è di sicuro un segnale positivo per questa spesso maltrattata città, il superamento del lobbismo fine a se stesso e della impietosa e cinica strumentalizzazione della gioia di esserci e di vivere il luogo che si abita: dopo oggi sicuramente bisognerà cominciare a capire come aprire sempre più diffusi spazi alla partecipazione, ridimensionando ricche rendite di posizioni e tronfie leadership dell’intrattenimento para-televisivo, la  cui indispensabilità sarà sicuramente da domani molto più discutibile e molto meno acclarata.

(p,b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close