Latitante punta pistola carica contro la Polizia

Un 51enne ha puntato  una pistola carica contro gli agenti di Polizia che lo hanno trovato e poi arrestato, mettendo fine alla sua latitanza.

Le indagini dei poliziotti del Commissariato Sant’Ippolito, nella capitale,  andavano avanti da tempo: appostamenti, pedinamenti e accertamenti effettuati per cercare di localizzare S. A., romano di 51 anni ricercato per scontare una condanna ad oltre 6 anni di reclusione per rapina e ricettazione.

Intorno alle 9 di ieri mattina l’uomo è stato individuato da due agenti in via Teodorico a Roma: scoperto, il 51enne ha estratto una pistola e l’ha puntata verso di loro. Un terzo poliziotto però, rimasto nascosto,  è venuto fuori  all’improvviso placcando il malvivente e, con l’aiuto dei colleghi, è riuscito a disarmarlo e neutralizzarlo.

L’uomo è stato arrestato: era in possesso di una pistola, risultata rubata, con colpo in canna e caricatore rifornito. Inoltre, aveva un documento d’identità valido per l‘espatrio, intestato ad altra persona ma con la sua foto.

Oltre a notificargli il provvedimento restrittivo, gli investigatori – diretti da Isea Ambroselli – lo hanno arrestato per resistenza e minaccia con armi da fuoco a pubblico ufficiale, resistenza, ricettazione, porto e uso di arma comune da sparo e possesso di documenti falsi.

(adn)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *