Home Cronaca La Viterbo che resiste/ Le invezioni artigianali creative e fantasiose di Elena Boggi: quando l’impegno e l’originalità pagano
La Viterbo che resiste/ Le invezioni artigianali creative e fantasiose di Elena Boggi: quando l’impegno e l’originalità pagano

La Viterbo che resiste/ Le invezioni artigianali creative e fantasiose di Elena Boggi: quando l’impegno e l’originalità pagano

0
0

Per i commercianti viterbesi del centro storico il periodo non è certo di quelli migliori, con una attività da svolgere in un ambiente depresso ed in una zona poco frequentata ed in condizioni di vivibilità piuttosto discutibili. Dinanzi a questo stato di cose critico in molti prima o poi rinunciano, alcuni vanno avanti alla men peggio confidando in tempi migliori ed altri ancora si rimboccano le maniche e non si arrendono, cercando di trovare da soli nuovi stimoli e obiettivi da raggiungere. Di questa ultima categoria di persone non può non fare parte Elena Boggi, originaria di Grotte di Castro, ma da molti anni a Viterbo, “scorza dura” di combattiva e buona disposizione d’animo di chi ha sempre pensato che con il darsi da fare continuo ed un pizzico di fantasia nessun risultato è irraggiungibile. Eccola, quindi, titolare di una profumeria da un bel po’, inventarsi da qualche anno l’aggiuntiva professione di “artigiana” con un occhio speciale alle seguenti specialità: cappello, sciarpe, filati naturali e accessori per capelli: lavorazioni personalissime che riempiono il suo negozio di Via della Pace a Viterbo (nella foto) accanto alla stazione dei Carabinieri (passateci ne vale la pena), sue invenzioni che incontrano i favori di un pubblico sempre più vasto, appartenente a più generazioni, sia maschile che femminile. Ad entrarci si respira sempre profumo di novità, in un mare di creazioni in ogni caso utili, ma sempre ben fatte, curate, originali. “Questo lavoro è la mia passione, anche quando sono a casa la mia mente è sempre indirizzata a cosa proporre ai miei clienti il giorno dopo, poi fare tutto con gioia e divertimento se non elimina, di molto attenua il problema stanchezza. Oggi mi hanno chiesto dei regali “unici”, che restino, per dei compleanni e degli anniversari di matrimonio, la mia sfida è sorprendere sempre” aggiunge Elena Boggi, mai avara di sorrisi e di battute simpatiche se la vai a trovare nel suo spazio creativo. Un bell’esempio da seguire, in una città che merita di tornare agli antichi splendori: lavorare divertendosi, differenziare la proposta, metterci dentro impegno e tanto entusiasmo: quello che non manca mai alla fantasiosa e creativa artigiana Elena Boggi, indomita capofila della Viterbo che resiste.

L’indirizzo del sito Internet di Elena Boggi è profumeriaeb.it

(p.b.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close