Home Politica La polemica: “Zio Ugo” rimbrotta a duro muso l’ex “nipotino” Egidi, come son cambiati i tempi nel Pd
La polemica: “Zio Ugo” rimbrotta a duro muso l’ex “nipotino” Egidi, come son cambiati i tempi nel Pd

La polemica: “Zio Ugo” rimbrotta a duro muso l’ex “nipotino” Egidi, come son cambiati i tempi nel Pd

0
0

Ascolti le parole o leggi le frasi dette in queste ultime settimane dall’ex senatore Ugo Sposetti e ti trovi a diretto contatto con un  vero e proprio anti-renziano doc: e,  dopo aver attaccato segreteria e dirigenza nazionale, ora  l’ex tesoriere ds rimbrotta seccamente anche il suo (ex) discepolo Andrea Egidi (si conoscono da tanti anni che è come se fossero zio Ugo e nipotino Andrea) accollando a lui e al Beppe da Pianoscarano la disfatta del Pd viterbese.

Come cambiano i tempi, lo zio Ugo che rimprovera  aspramente il fido Egidi, mala tempora per i democrats: la sensazione è che Sposetti e i suoi  non abbiano preso granchè bene il recente approdo fioroniano del giovane Andrea, cui erano legati a doppio e triplo filo: un riallineamento che poi ha portato ad una candidatura alle regionali dall’esito non favorevole che ha ancora di più inasprito gli animi degli ex compagni di viaggio.

Egidi però questa volta si è messo al riparo da critiche presentando dimissioni che non ritirerà: ora bisognerà vedere cosa avrà in mente Sposetti per le comunali, anche  se tutto il pd pare tristemente veleggiare al momento verso il candidato di bandiera, non avendo in pratica chances concrete di vittoria a meno di sorprese dell’ultima ora.

Ma dopo vedrete che Sposetti tornerà ad essere presente costantemente sul territorio, resistendo alle peraltro poco allettanti sirene di Liberi e uguali e puntando dritto ad un profondo rinnovamento del pd anche a livello locale.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close