Home Cronaca La nota: Viterbo oppressa dal “pensiero mafioso”, “parcheggio selvaggio”, la giunta Arena ora non ha altre alternative che chiudere tutto il centro storico
La nota:  Viterbo oppressa dal “pensiero mafioso”,  “parcheggio selvaggio”, la giunta Arena ora non ha altre alternative che chiudere tutto il centro storico

La nota: Viterbo oppressa dal “pensiero mafioso”, “parcheggio selvaggio”, la giunta Arena ora non ha altre alternative che chiudere tutto il centro storico

0
0

Un altro sabato infernale per il centro di storico di Viterbo con Piazza del Comune profanata ieri sera da “parcheggio selvaggio” che la tiranneggia ornai da tempo: è la dittatura del cattivo gusto, della mancanza di rispetto delle regole , della mentalità “mafiosa” e proterva.

Sono settimane, mesi che i cittadini pedoni ed i civili automobilisti devono sopportare queste invasioni arroganti ed oppressive e non riusciamo  a capire dinanzi a questo nauseante ed irritante spettacolo le istituzioni non reagiscano.

Si è assegnato l’assessorato al traffico alla giovane e volenterosa Claudia Nunzi, che era partita con molta decisione sul “parcheggio selvaggio”, chi l’ha fermata, perchè è mancato l’appoggio della giunta alla sua azione?

La giunta Arena non ha altra opzione che lavorare in tempi brevi alla chiusura totale del centro storico, non farlo sarebbe far perdere del tutto la dignità sia al Palazzo che ad un’intera città.

(r,s.)

Foto: Viterbo Centro Storico Chiuso

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *