La città brucia: “Se vogliamo essere “non vedenti” è autocombustione”, l’intervento del segretario Prc Luigi Telli

“ Il piromane vien di notte con la benzina nella botte…” è la filastrocca che recitano alcuni organi locali di (dis)informazione e che alcuni politici viterbesi hanno subito ripreso e ripetono come un mantra per convincervi che in fondo è solo l’opera di un pazzo, di una mente malata che in preda alle sue ossessioni scarica le sue pulsioni appiccando fuochi a destra ed a manca. Forse in ricordo di un vecchio slogan “ la fantasia al potere” potevano anche dirci che viste le alte temperature di questo inverno, la siccità, il sole che batte a picco sono solo fenomeni di autocombustione.

Si ha come la sensazione che chi siede a palazzo dei Priori, sempre quelli da decenni tra parentele, matrimoni e solide amicizie, abbiano perso la visione dello stato delle cose e siano convinti di amministrare un’oasi felice nel marasma declinante del resto d’Italia.

Un auto-convincimento che in fondo “va tutto bene madama la marchesa”, ma va tutto bene in questo paradiso? .

Se vogliamo essere cechi SI, miopi FORSE, vedenti NO.

Una città che cade a pezzi e sull’orlo del baratro, LAVORO? Non se ne parla. LAVORETTI? Forse qualcosa puoi rimediare, ma devi essere tanto ma tanto “ammanicato” e poi tacere, obbedire e votare. CRIMINALITA’? Ma non scherziamo qui è meglio dell’Eden , se togli il proliferare delle SLOT – MACHINE, un modo assai legale di riciclo di denaro sporco, se togli lo spaccio di DROGA, non quello dei disperati di Parco Battisti, ma quello sotterraneo, al chiuso, ben mascherato, insospettabile , prima entrata o “arrotondamento” per qualcuno. PROSTITUZIONE, in proprio o per conto terzi, basta farsi una navigata su internet per vedere e quello che tutti sanno ma nessuno nomina mai USURA. Quanti operatori commerciali, famiglie, singoli sono accalappiati al laccio degli strozzini se le banche non erogano più prestiti o fidi?

A proposito non trovate esorbitante il numero di sportelli bancari e finanziarie in una città che a livello monetario ha poco anzi pochissimo da dare? A meno che….., ma per i nostri (in)degni amministratori “tutto va bene madama la marchesa” e intanto “il piromane vien di notte con la benzina nella botte” o forse è solo AUTOCOMBUSTIONE

Luigi Telli

segretario Prc

 

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *