La città brucia: Insogna: “Sono probabili segnali intimidatori che non vanno trascurati”

La città brucia, accadono stranissimi incidenti nel capoluogo e la politica si gira dall’altra parte; qualcuno che si indigna e si preoccupa pubblicamente a dire il vero c’è, ma sono pochi, ora dopo la Frontini ascoltiamo  l’accorato intervento di Sergio Insogna: “Questa situazione di insicurezza, la pericolosità e le modalità con cui avvengono questi atti creano timori e sconcerto nella città. Ormai l’elevato numero degli incendi dolosi denuncia azioni criminali e probabilmente segnali intimidatori che non devono essere sottovalutati”. “Non sarebbe serio speculare politicamente su questi episodi- continua il consigliere comunale- su questi fatti violenti di cui ormai troppi cittadini sono stati vittime”.  “E’ chiaro, però- conclude Insogna- che chi a livello amministrativo ha maggiori responsabilità, oltre ad essere preoccupato, deve concertare con i soggetti preposti alla sicurezza una azione di maggiore controllo e di contrasto- conclude Insogna.

(p.b.)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *