Il Christmas Village è molto diffuso in Italia, si svolge in apposite “isole” e l’ingresso è di solito gratuito: viaggio nei villaggi natalizi da Milano al Salento

In questi giorni si discute della possibilità o meno di allargare il Christmas Village viterbese quasi come fisse l’unica possibilità che ha la città di vivere a Natale e la manifestazione la più originale del mondo: i villaggi natalizi (ovviamente l’idea viene dal Nord Europa)sono diffusissimi in tutta la penisola, si svolgono spesso in isole urbane create appositamente, in ogni caso non invadono i centri storici nascondendone i palazzi e i monumenti più prestigiosi, per lo più accedere ad essi è gratuito e sono intitolati sempre alla città. Pensiamo al Darsena Christmas Village di Milano, “il villaggio natalizio che trasforma i Navigli milanesi in una succursale del regno di Babbo Natale: dal grande albero di Natale al presepe subacqueo, dalla slitta galleggiante al mercatino di Natale, ecco cosa troverete nell’edizione di quest’anno. Dal 7 dicembre all’8 gennaio la Darsena cambia aspetto e si veste con tutto lo splendore del Natale: basta varcare la soglia in Piazza XXIV Maggio per accedere alla Casetta di Babbo Natale, dove i bambini potranno consegnare la propria letterina direttamente nelle mani dell’interessato barbuto e posare per una foto ricordo.E siccome siamo sui Navigli e l’acqua la fa da padrone…Babbo Natale anche quest’anno ha parcheggiato qui la sua slitta galleggiante di 15 metri, guidata dai suoi piccoli aiutanti: sarà proprio lei a scivolare sulle acque ghiacciate alla scoperta delle meraviglie del villaggio, tra Piazza XXIV Maggio e viale Gorizia. Non può mancare il classico mercatino di Natale (–> leggi qui la nostra guida a tutti i mercatini di Natale di Milano): tesori di artigianato e prodotti tipici saranno in vendita nei classici chalet di legno disseminati in tutto il Darsena Christmas Village” (nella foto, da milanoweekend.it). Come vedete uno scenario di gran pregio, lontano dal centro storico e gratuito. E ora spostiamoci, sempre prendendo informazione dai giornali locali, Riccione: “Il Christmas Village Riccione è diventato noto negli ultimi anni perchè ospita la pista di pattinaggio sul ghiaccio più lunga d’Europa, che sfila nei suoi 180 metri su tutta viale Ceccarini, regalando uno scenario completamente nuovo e apprezzato dal pubblico adulto e non.
Oltre alla pista di pattinaggio, nel villaggio di Natale Riccione prevede il Christmas Fashion Market, in viale Ceccarini e viale Dante. Per questa occasione vengono allestiti degli shopping corner a forma di igloo o pacchi regalo. Qui si possono trovare brand molto conosciuti, per ampliare la gamma delle idee regalo da mettere sotto l’albero, e proposte enogastronomiche tipiche del Natale e delle feste invernali. Le luminarie sono, per l’edizione 2016/2017, bianche e verranno montate in tutta Riccione da nord a sud, per accentuare eleganza e raffinatezza in tutte le vie della città.Inoltre presso i giardini Montanari ci sarà Christmas Wonderland, il paese dei balocchi dedicato ai più piccoli con animazione, spettacoli, giochi, giostre e mercatini.
Anche quest’anno l’albero di Natale Riccione, costituito da grandi sfere, dominerà la scena sul porto canale” (da riccionesi.it). Ed ancora Napoli (“Sino a domenica 11 dicembre piazza Municipio ospiterà il «Napoli Christmas Village» il villaggio natalizio che proporrà a cittadini e turisti prodotti eno-gastronomici, suggerimenti per i regali da mettere sotto l’albero e tanta animazione per i più piccoli. Il villaggio darà spazio anche a vari stand per un pratico “street food” da gustare tra un acquisto e l’altro nei giorni dello shopping. Tra le specialità, il panino Pulled Pork e il caciocavallo impiccato. Saranno oltre 40 le bancarelle presenti. Oltre alle aziende enologiche e dolciarie e le tante pasticcerie campane e siciliane, sarà possibile scegliere prodotti e manufatti di eccellenza. Gli animatori di Puerta del Sol, travestiti da elfi, faranno divertire i bambini nella casa di Babbo Natale, al quale ogni piccolo potrà scrivere la classica letterina.Una vera fabbrica di giocattoli all’aperto poi mostrerà come si realizzano gli oggetti più amati delle festività di fine anno. Dopo la felice esperienza di Cioccolatv alla recente edizione di Chocoland, Lino D’Angiò racconterà in diretta la kermesse dal suo studio di N’atatv. Il Napoli Christmas Village è organizzato da D2 Eventi con il patrocinio del Comune di Napoli. E Radio Amore è l’emittente ufficiale che seguirà in diretta l’evento con gli speaker Ciro Tumolillo, Gianmarco Cesario, Cristian Gambardella, Carmine Bonanni, Ivan Scudieri e Alesandra Zuppetta, nomi storici delle radio libere napoletane” (da Napoli Today). E per finire questa piccola carrellata il Salento (“christmas village la magia del natale in fiera Eventi a Lecce. Christmas Village è uno spazio d’incontro all’interno della Fiera di Galatina (LE) in cui per tre giorni artigiani, espositori, collezionisti e creativi si riuniscono per creare un’occasione di aggregazione natalizia. Espositori provenienti da tutta la Puglia presenteranno le loro creazioni e i loro prodotti in un’area completamente dedicata allo shopping e al local originale e di qualità. Si potranno trovare prodotti enogastronomici, dolciumi, tipicità della nostra terra, laboratori artigianali e tante idee per rendere speciale il Natale, in una location completamente a misura di bambino. All’interno dell’evento saranno presenti oltre cinquanta stand, mostre, area degustazione, performance artistiche e tanti ospiti che si alterneranno per offrire ogni giorno uno spettacolo nuovo ed attraente. “Christmas Village” vuole essere uno spazio dedicato alla fantasia, al gioco, alla tradizione, negli ampi padiglioni della Fiera del Salento di Galatina (LE), che nel periodo di Natale diventerà il fulcro di tante attività ludiche, didattiche, artigianali che renderanno la cittadina salentina uno dei centri più visitati e apprezzati.La finalità è quella di creare un clima di gioia e serenità per festeggiare con il giusto spirito il Natale: in tal senso, Christmas Village sarà per tutti una risorsa preziosa in cui, attraverso un coinvolgimento continuo, si possano offrire a bambini, ragazzi e adulti percorsi nuovi ed originali. II Natale è un momento magico, soprattutto per i più piccoli, ma anche gli adulti si lasciano volentieri avvolgere dall’atmosfera che si respira in questo periodo. Christmas Village vuole proporre il senso pieno della festività, quale momento di incontro, gioia, riflessione, con un attenzione particolare rivolta ai bambini, giovani leve del domani ai quali bisogna trasferire i valori veri ed essenziali, e per i quali il Natale rappresenta ancora una festività ricca di emozioni, di attese e di gioia.In quest’ottica, luci, suoni e sapori natalizi avvolgeranno la Fiera del Salento, ricreando la tipica magica atmosfera del villaggio natalizio. Christmas Village è un’occasione unica per stimolare la fantasia di ogni bambino, e per far tornare bambini anche gli adulti. L’evento, realizzato in una location curata e addobbata per l’occasione, darà la possibilità a molti bambini di vivere in prima persona la magia del Natale.
Allo stesso, l’evento rappresenta un’occasione per promuovere l’artigianato e i prodotti locali, fornendo ai partecipanti la possibilità di apprezzarne la qualità e conoscerne la storia, dando quindi un valore aggiunto a tutto il territorio.
La manifestazione sarà suddivisa in due grandi macroaree:
Il Villaggio Di Natale;
Il Lunapark natalizio

IL VILLAGGIO DI NATALE
Il Villaggio di Natale è composto da sei diverse aree:
AREA FOOD E BEVERAGE,
dove il cibo è concepito come patrimonio nazionale, che non fa solo parte della nostra memoria alimentare ma che racchiude, quotidianamente, significati molto più profondi di stampo culturale. Non dei semplici alimenti dunque, ma parte della storia dei nostri luoghi, piatti per i quali sono cambiate nel corso degli anni le metodologie d’impiego in cucina, gli strumenti e le ricette per prepararli. Un nuovo modo di «leggere» la storia salentina, non sui libri, ma attraverso uno dei cinque sensi, il gusto.
Sarà possibile degustare le tipicità locali, dolci e salate, e incontrare le migliori cantine di vino e birrifici della zona.
AREA CHRISTMAS
Un mercatino dove sarà possibile trovare i migliori prodotti artigianali, creazioni, handmade, addobbi e articoli natalizi.
AREA MOSTRE
con spazi dedicati ad artigianato, pittura, scultura e fotografia. Saranno organizzati anche dei corsi gratuiti di cucina, degustazione e handmade, oltre a laboratori per i più piccoli, spettacoli di teatro e intrattenimento con giocolieri, artisti di strada e l’immancabile foto con Babbo Natale.
AREA COLLEZIONISMO, MODA E LOCAL VINTAGE
Un tuffo nella moda di altri tempi ma ancora attualissima dove sartorie creative, piccole aziende artigiane e fashion designer potranno esporre le loro creazioni, frutto di rielaborazione e dell’ispirazione dello stile “vintage”. Spazio inoltre al collezionismo, con oggetti e curiosità del passato, antiquariato di qualità, vinili, orologi, giocattoli antichi, profumi da collezione e molto altro ancora.
AREA CHARITY
Sarà allestito anche un charity shop, dove ciascuno potrà portare ciò che non desidera più; l’intero ricavato verrà donato in beneficienza.
AREA SPETTACOLO
All’interno di Christmas Village avranno luogo anche spettacoli musicali e di cabaret.. tutta la programmazione sarà pubblicata a breve!

LUNAPARK NATALIZIO
Il lunapark natalizio è un’area completamente dedicata allo svago e al divertimento per i più piccoli con:
Truccabimbi
Scultori di palloncini
Caricaturisti
Clown
Trampolieri
Monociclisti
Giocolieri
Spettacoli di marionette
Non mancheranno giostre, divertimenti e attività ludiche di ogni tipo (da lecceprima.it).

Come vedete quindi l’idea del Christmas Village è molto diffusa in tutto il Paese, la manifestazione si svolge in apposite isole”, non invade i centri storici, ed è appannaggio di tutti.

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *