Giovanni Arena e le indimenticabili “opere” da “assessore”: la “pista ciclabile” di Strada Bagni, fulgido esempio di “buona amministrazione”

Ed è ancora l’ex assessore Giovanni Arena che grida “fiato alle trombe centrodestra”, che tenta di fare l'”uomo collante” di tutta la coalizione, “perchè la città merita di essere amata e rispettata dai suoi nuovi amministratori” (il prode Giovannino è convinto che faranno parte del centrodestra, inutile provare a contraddirlo, glielo avrà annunciato qualche angelo in sonno), perchè “le terme Salus…. le scuderie di Sallupara …. le strade in condizioni pietose” (il solito elenco di verità talmente note da essere diventati luoghi comuni). L’ex “tenero” ed ora determinatissimo Arena dimentica però, che in fatto di amministrazione della città non è che lui sia un “alieno venuto dal nulla”, ma di cosa pubblica se ne è occupato, a lungo anche: e l’esempio di come se ne fosse occupato è ancora sotto gli occhi di tutti. Chi non ha mai avuto modo di osservare da vicino la quasi surreale pista ciclabile di Strada Bagni ancora esistente che in origine doveva collegare Porta Faul e le Terme dei Papi? Nessuno credo, perchè è una delle visioni più strabilianti e grottesche in cui si possa imbattere chiunque attraversi la città. Ebbene a quei tempi, l’assessore ai lavori pubblici era proprio il nostro Arena (giunta Marini): arrivarono dei fondi dall’Unione Europea, pare 600000 euro, destinati alla riqualificazione della Via Francigena e furono impiegati così come ancora vediamo tutti i giorni. Una pista ciclabile che pista ciclabile non è, un marciapiede stretto che marciapiede da passeggio non è, che collega chi con che cosa non si sa: perchè fu creato questo “oggetto misterioso” ormai diventato simbolo della cattiva politica cittadina, a cosa doveva servire, per dare lavoro a chi fu messo in pratica l’assurdo progetto, serviva a qualche notabile per il jogging mattutino? Misteri di Viterbo dove il bene pubblico nasconde sempre un vantaggio personale, esempio fulgido dell’azione amministrativa dell’ex “tenero” ora determinatissimo Arena.

(pasquale bottone)

Foto: la fune

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *