Ed ora Rossi & C addirittura “grilleggiano” e nominano “portavoce” Barelli come i 5 stelle: prove tecniche di “trasformismo all’acquacotta”

Eh sì, ora non mancava che il movimentismo di ispirazione pentastellata: dopo 4 anni di co-amministrazione comunale con il sindaco Michelini che li ha visti inarrivabili campioni nella cura del proprio orticello, contro ogni regola di sana concorrenza a livello di cultura e di intrattenimento Rossi & C con fiero trasformismo all’italiana diventano lista civica antisistema con tanto di portavoce: sì perchè ora i vivaisti hanno pensato bene, visto il clima politico, di seguire la scia grillina e di nominare non un coordinatore, un segretario, un chicchessìa, ma proprio un portavoce  (nella persona dell’ex assessore Giacomo Barelli) proprio come i 5 stelle. Una decisione che fosse stata presa in qualsiasi altra città occidentale avrebbe forse provocato il  generoso prorompere di una rumorosa contraerei di fischi e pernacchi, ma pare che Rossi & C a Viterbo siano legittimati a fare tutto, anche a benedire la popolazione dall’alto della Palanzana, a camminare sulle acque del Bulicame o anche ad indicare verso l’alto che in cielo c’è un asino che vola. Per la serie cca’ nisciuno è fesso sembra  che in casa 5 stelle Viterbo la cosa non sia stata presa granchè bene e molti abbiano espresso il loro fastidio anche su fb: ne nascerà una regolar tenzone? Mah, inutile, in questi casi chi è arrivato prima ha sempre ragione…

(p.b.)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *