Home Cronaca Duplice omicidio horror Santa Lucia: una tranquilla famiglia borghese i Fieno, di educazione superiore alla media: il dolore cittadino per la stimatissima “signora Rosa”
Duplice omicidio horror Santa Lucia: una tranquilla famiglia borghese i Fieno, di educazione superiore alla media: il dolore cittadino per la stimatissima “signora Rosa”

Duplice omicidio horror Santa Lucia: una tranquilla famiglia borghese i Fieno, di educazione superiore alla media: il dolore cittadino per la stimatissima “signora Rosa”

0
0

Ha destato molta emozione, sconcerto, incredulità, la tragica scomparsa dei coniugi Fieno, certo innanzitutto per l’efferratezza del delitto che non ti aspetti mai  succeda nella tua città, ma anche perchè la famiglia era considerata tranquilla e perbene da sempre: una classica famiglia borghese che nel quartiere di Porta Romana ricordano bene e che a Viterbo era apprezzata e stimata. Una famiglia, anzi, giudicata di educazione superiore alla media, con un padre dipendente statale ligio al dovere ed un madre, la signora Rosa Franceschini, già molto rimpianta, che descrivono come persona pacata e gentilissima, altruista e sempre disponibile: un'”antica borghese pontificia”, qualcuno la ricorda così, di “quella educazione borghese di una volta”. Ed anche dei tre figli, compreso il presunto omicida Ermanno, nessuno ricorda colpi di testa, forse solo il carattere “strano” di quest’ultimo, poco comunicativo, molto chiuso in se stesso, che lasciava trasparire un senso di inquietudine probabilmente: ma di litigi rumorosi nessuno ne ha memoria, come di visibili contrasti, solo qualche problema economico di troppo emerso negli ultimi tempi sarebbe stato alla base del peggioramento del clima “interno”: ma lo sconcerto per il possibile gesto insano e violento dell’unico sospettato resta. Quanto avranno influito certe storie dell’orrore sulla psicologia stressata dell’Ermanno Fieno, cosa lo ha spinto a commettere un terribile duplice omicidio come una forma di macabro rito? Lo sapremo solo forse al termine di indagini appena iniziate che restano, nell’apparente evidenza del tutto, ancora piene di molti, tanti interrogativi.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close