Home Politica Comunali. “Viterbo è ancora una città per vecchi”, cittapaese.it incontra il più giovane candidato del cdx, Albertelli (Lega)
Comunali. “Viterbo è ancora una città per vecchi”, cittapaese.it incontra il più giovane candidato del cdx, Albertelli (Lega)

Comunali. “Viterbo è ancora una città per vecchi”, cittapaese.it incontra il più giovane candidato del cdx, Albertelli (Lega)

0
0

Incontriamo Alessandro Albertelli in un caldo pomeriggio del mese di giugno, a pochi giorni dalla tornata elettorale 2018.

Il luogo è l’accogliente casa di campagna in cui Alessandro vive con i suoi genitori ed il fratello minore Giorgio. Studente maturando, ha deciso di candidarsi per il rinnovo del Consiglio Comunale di Viterbo nelle fila della Lega.

D:  Come viene vissuta la città di Viterbo dai ventenni in questo periodo?

R: “A mio avviso la città di Viterbo, nonostante la sua bellezza storica e   architettonica, è poco attenta alle esigenze dei giovani. Il mio sogno è avere strutture polivalenti per le varie discipline sportive e per l’ascolto e l’esecuzione della musica. Riguardo alle strutture sportive sarebbe bello avere dei luoghi, anche al coperto, dove praticare, ad esempio skate-board, pattinaggio o basket: diciamo una cittadella dove poter anche socializzare, creare ed organizzare eventi coinvolgendo tutti i ragazzi, senza creare circoli chiusi e cercando di richiamarli sempre di più ad una vita sana e costruttiva.

Inoltre, essendo appassionato di musica, mi piacerebbe che ci fosse un luogo dover poter far esibire e promuovere band locali ed ascoltare musica dal vivo. Sarebbe un ottimo richiamo per i paesi limitrofi e, perché no, anche per la capitale. Potrebbe essere un ottimo scambio culturale”.

D: Cosa pensa di dover fare per i suoi giovani concittadini?

R:  “Vorrei, con la mia candidatura, poter ascoltare i giovani della mia città e portare la loro voce in Consiglio Comunale per poter avere, anche noi, un piccolo spazio dove portare proposte e, con l’aiuto degli amministratori, realizzarle”.

D:  Come si sente nei panni del più giovane candidato del centrodestra?

R: “Sicuramente gratificato ed onorato di essere stato scelto dai membri del partito della Lega di Viterbo; un grazie va sicuramente al Senatore Umberto Fusco per avermi dato questa possibilità. Spero di essere all’altezza di poter svolgere il mio incarico, e confido in tutti i miei giovani concittadini affinché possano espormi le loro esigenze e i loro suggerimenti, per poterli rappresentare al meglio. Mi auguro di poter raggiungere l’approvazione dei giovani attraverso il loro voto: so che non sarà facile, ma in ogni caso sto vivendo una bella esperienza”.

Daniela Proietti

 

 

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close