Home Politica Comunali, Politiche del lavoro, una priorità per il M5s: ne parla a cittapaese.it il candidato consigliere Alessandro Allegrini
Comunali, Politiche del lavoro, una priorità per il M5s: ne parla a cittapaese.it il candidato consigliere Alessandro Allegrini

Comunali, Politiche del lavoro, una priorità per il M5s: ne parla a cittapaese.it il candidato consigliere Alessandro Allegrini

0
0

Cittapaese incontra, a sei giorni dalle elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale di Viterbo, Alessandro Allegrini candidato nella lista del Movimento 5 Stelle.

Nato nel 1972, è impiegato presso l’Amministrazione Provinciale di Viterbo, settore Formazione Professionale, Rendicontazione e Controllo Fondi Europei; fino al 2005 ha svolto la propria professione in Comune, Sezione Orientamento Lavorativo.

Profondo conoscitore delle politiche del lavoro, ci è apparso appassionato e preparato nel suo campo, tanto da porlo al centro del confronto.

Con la sua candidatura, mira a dare un apporto in Consiglio Comunale grazie alla propria esperienza nei progetti lavorativi e nell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Ulteriore obiettivo, sarà la creazione di un coordinamento interistituzionale tra università, centri di formazione professionale, associazioni e sindacati.

Allegrini, molto attento al mondo dei giovani, si è detto deciso a promuovere la concertazione del territorio, l’inserimento sociale e occupazionale e la programmazione di azioni locali. Auspica inoltre l’istituzione di un ufficio che si occupi dell’assegnazione di fondi europei, sia per l’amministrazione che per i cittadini, tramite la produzione di progetti per l’utilizzo di tali fondi.

Dichiarando il Movimento 5 Stelle l’unica lista civica di Viterbo, vista la totale assenza all’interno di essa di persone con passate esperienze come politico, Allegrini esprime la propria opinione sulle forze politiche concorrenti.

Vede il PD come un partito diviso e con correnti che si contrappongono; il CDX influenzato dalla delicata situazione nazionale derivante dal Contratto di Governo tra Lega e Movimento 5 Stelle.

Alla luce di quest’ analisi, il ballottaggio risulta a portata di mano. Il Movimento non farà apparentamenti e non cercherà di formare coalizioni per raggiungere il risultato.

Esaminando nello specifico la situazione del Centro Storico, il candidato consigliere dichiara la volontà di riportare gli uffici comunali in centro, di incentivare e fortificare la rete del trasporto pubblico, creando una collaborazione tra Cotral e Francigena e creare nuove zone di parcheggio. Dopo che il centro avrà riacquisito una propria vivibilità, sarà possibile istituire una ZTL.

Altri tre temi di rilievo vengono poi toccati: la scuola, con la volontà della messa in sicurezza dei numerosi edifici scolastici, la sicurezza, tema sentito a causa dei recenti fatti di cronaca: il movimento eseguirà il monitoraggio delle abitazioni date in locazione e la promozione della cultura, anche tramite la partnership con le associazioni civiche presenti sul territorio, che stanno assumendo sempre più importanza, si pensi a iniziative come il Carnevale Viterbese.

Daniela Proietti

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close