Home Politica Comunali: benvenuti a “Frontiniland”, terra promessa per più di 5000 viterbesi, “il riccio che avanza” al ballottaggio
Comunali: benvenuti a “Frontiniland”, terra promessa per più di 5000 viterbesi, “il riccio che avanza” al ballottaggio

Comunali: benvenuti a “Frontiniland”, terra promessa per più di 5000 viterbesi, “il riccio che avanza” al ballottaggio

0
0

“Benvenuti a Frontiniland”, terra promessa per più di cinquemila viterbesi: un successo corposo e popolare atteso, che era nell’aria da un bel po’ e che rende merito innanzitutto alla straordinaria testardaggine di questa ragazza di 29 anni che sono anni che mira dichiaratamente ad occupare lo scranno più alto di Palazzo dei Priori.

Avrà un’occasione non da poco il 24 giugno di coronare il suo sogno battendo al ballottaggio il ben più esperto e navigato Giovanni Arena candidato del cdx unito (finora). Siamo convinti che l’ambiziosa e determinata Chiara farà di tutto per aggiudicarsi la corona di sindaco, non le mancano perseveranza, decisione, strategia, lungimiranza, uso scaltro della comunicazione: è stata molto brava a costruire un sogno per Viterbo, a toccare il tasto dell’orgoglio cittadino, a ridurre la distanza tra viterbesi  e politici, con un impegno itinerante  costante, ininterrotto: una ottima fondista che ha affrontato più di un anno di campagna  elettorale con la sua squadra senza mai smarrirsi in indecisioni, concentrata verso la meta: e questa dote di applicazione massima le va riconosciuta, insieme alla programmazione, ad una cura dell’immagine mai dilettantistica, sempre ben messa a fuoco. Una novità assoluta questa per Viterbo abituata a stereotipi piuttosto logori e scontati.

Ecco dopo la campagna elettorale della Frontini tutti dovranno porre più attenzione alla comunicazione e al marketing: che poi queste abilità appurate nascondano il volto di una vera leader in grado di cambiare la città, di sprovincializzarla, ottimizzandone l’immagine resta da stabilire, assieme allo spessore politico sul campo e alla capacità di gestire un periodo difficile per la città dei papi fatto di crisi, rassegnazione e disoccupazione record.

Ma la Frontini è molto giovane, a prescindere che vinca o meno il ballottaggio, avrà tutto il tempo per mettere in mostra l’amore per la politica e il bene comune oltre il suo comprensibile protagonismo giovanile no stop, per le energie messe in campo, la grinta,  il suo  primo giorno di vero successo se l’è sudato, se ci fosse un premio a cottimo alla forza d’animo e di volontà sarebbe sicuramente suo.

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close