Home Politica Centrodestra sempre più unito, l’accordo con Viva Viterbo c’è, ma non si dice: cronaca di una coalizione che crede di aver già vinto, sarà così ?
Centrodestra sempre più unito, l’accordo con Viva Viterbo c’è, ma non si dice: cronaca di una coalizione che crede di aver già vinto, sarà così ?

Centrodestra sempre più unito, l’accordo con Viva Viterbo c’è, ma non si dice: cronaca di una coalizione che crede di aver già vinto, sarà così ?

0
0

Ricordate le polemiche su Viva Viterbo che caratterizzarono i primi incontri del centrodestra per le comunali? Accantonate del tutto. Ricordate i vari distinguo tra centrodestra moderato e centrodestra sovranista? Dimenticate. Totalmente. Il centrodestra ha trovata la quadra, si presenterà compatto alle prossime comunali, sicuro di vincere: e l’accordo con Viva Viterbo? Fatto, ma non si dirà, la lista di Rossi andrà da sola alle elezioni per poi immediatamente dopo entrare a palazzo dei priori all’interno della nuova amministrazione. Il centrodestra non ha più dubbi, si sente già vincitore e, se avete notato, sono settimane ormai che gran parte della stampa tira loro la volata: certo l’escamotage trovato per imbarcare Rossi senza far scoppiare qualche mal di pancia interno non è dei più cristallini, ma c’è chi pensa che il fine giustifichi i mezzi, anche quelli più spregiudicati. Eccoli allora tutti insieme Marini, Santucci, Contardo, Fusco, Rotelli, Marini (etc.), pronti a spartirsi la città per cinque anni e a consentire alla Fondazione Caffeina tutta la libertà di movimento di cui ha bisogno per imporre e non proporre le sua iniziative: certo i nomi sono da locale archeopolitica, ma pare che il centrosinistra sia morto e le liste civiche ancora un punto interrogativo: ecco perchè a Viterbo sono tutti convinti che il centrodestra abbia già vinto; le comunali? Una semplice formalità per tutti, ma ad essere troppo favoriti e stappare troppe bottiglie di champagne prima della mezzanotte non è che porti sempre granchè bene, si sa, no?

(pasquale bottone)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close