Home Politica

Politica

Italia, contrasti al governo, la maggioranza divisa sul futuro dell’Ilva

All’indomani dell’annuncio dell’addio di Arcelor Mittal, il tema del destino degli stabilimenti e dei lavoratori dell’ex Ilva rimane al centro del dibattito politico. Giuseppe Conte richiama l’azienda, i cui vertici incontrerà per dare seguito agli obblighi del contratto e promette che il governo sarà “inflessibile sul rispetto degli impegni”. Il gruppo indiano ritiene però impossibile […]

Viterbo-Comune: caccia all’assessore che non mangerà il panettone…. boatos da palazzo dei Priori tra uno sbadiglio e l’altro cittadino

Ormai passeggiare e andare a fare colazione al mattino al centro storico di Viterbo è diventato uno sforzo di buona volontà, quasi sovrumano; la noia si taglia a fette tra uno sbadiglio e l’altro e l’aura cimiteriale che serpeggia anche domina l’urbe. Il gioco di società passatempo del momento tra addetti ai lavori è: ci […]

Viterbo, il movimento 20 20 presenta una mozione sull’emergenza climatica: “Abbandoniamo ogni bandiera e dedichiamoci alla salvaguardia del nostro futuro”

Presentata dal Movimento 20 20 la mozione per dichiarare l’emergenza climatica: l’obiettivo è che anche il Comune di Viterbo, insieme a tante altre città italiane, si impegni formalmente a considerare l’ambiente come priorità in ogni sua scelta, a salvaguardarne la salute e la salubrità assumendosi l’incarico di fare quanto è nelle sue possibilità per ridurre […]

Italia, sarà Draghi il prossimo presidente della Repubblica? I voti di tutti i partiti potrebbero convergere sull’ex presidente Bce, anche quelli leghisti, Fdi fa muro

“Mario Draghi al Quirinale? Sarebbe un eccellente servitore dello Stato”. Si iscrive anche Nicola Zingaretti al partito di chi vedrebbe con favore l’ex numero uno della Bce per il dopo Mattarella. L’elezione per il prossimo Capo dello Stato si terrà nel 2022, ma da tempo è partito il ‘tam tam’ che vedrebbe Draghi al Colle. […]

Viterbo, Talete: “L’esperienza della società idrica va cancellata, l’acqua non è una merce”, dura nota dei Comitati Non Ce la Beviamo sulla crisi della partecipata

Cancellare l’esperienza di Talete e di qualsiasi Spa, trasformare la natura giuridica del gestore del servizio idrico in un soggetto di diritto pubblico (Consorzio o Azienda Speciale ), nel rispetto della volontà dei cittadini espressa nel Referendum del 2011. Si puo’ fare, si deve fare , esempi principe Napoli e in tempi recentissimi Agrigento. Se […]

Viterbo, è scontro tra Fdi e Fondazione per l’esclusiva degli “eventi”, ma i rotelliani e i santucciani sono agli antipodi anche sulle idee per il centro storico

C’è tensione a palazzo dei Priori, la riunione di ieri nell’ufficio del sindaco è stata piuttosto movimentata:la “guerra”‘è tra Fratelli d’Italia e Fondazione. I primi non avrebbero gradito l’impegno profuso dall’assessore Mancini nell’organizzazione di un evento per Halloween a Via Saffi e lo avrebbero detto chiaramente accusando Fondazione di sconfinamento. Fdi avrebbe voluto che il […]

Viterbo, appalto rifiuti: ritornano gli “scatti imprevedibili” di Barelli, esposto alla Procura della Repubblica, si aggrega Erbetti

L’appalto dei rifiuti è fondamentale per la quotidianità di una città sempre più abbandonata a se stessa. L’amministrazione Arena aveva garantito che, scaduto il vecchio, nel settembre 2018, il periodo di proroga alla vecchia società detentrice del servizio sarebbe durato poco, il nuovo appalto sarebbe arrivato e migliorativo per tutti. Invece nulla, solo annunci, niente […]

Viterbo, liste civiche “civetta”, sinistra Pd-Viva Viterbo, il patto contro natura continua, alla faccia dell’elettorato di centrosinistra

La riunione dell’altro giorno da Schenardi lo ha confermato se qualcuno avesse ancora dei dubbi, l’area civica legata ai panunziani e al deputato europeo Smeriglio, l’ala sinistra del Pd, continuano a vedere come loro alleato principale Viva Viterbo di Rossi (sotto mentite spoglia, ma sempre leader del movimento)e Barelli. La cosa è clamorosa se si […]

Viterbo, l’alleanza Pd-M5s travolta in Umbria e con l’incontro da Schenardi la sinistra di palazzo viterbese si prepara all’ennesima prossima disfatta

In Umbria l”alleanza dell’ultima ora Pd- 5 stelle ha subito una sconfitta pesantissima:un pò perchè dopo le vicende giudiziarie che hanno riguardato alcuni suoi esponenti istituzionali il pd in quella regione si è guadagnato molte antipatie, un po’ per un patto elettorale, quello tra democrats e pentastellati, che era già in partenza un suicidio annunciato. […]