Carabiniere prova il suicidio in Tribunale con un colpo di pistola

Un maresciallo dei carabinieri in servizio presso il reparto servizi magistratura del Tribunale di Napoli ha tentato il suicido al 29esimo piano della Torre A del palazzo di giustizia.

L’uomo, 45 anni, residente a Caserta, ha cercato di uccidersi esplodendo un colpo di pistola alla testa con la pistola d’ordinanza ed è adesso in gravi condizioni, trasportato d’urgenza in eliambulanza all’ospedale Cardarelli.

(g.r.)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *