Home Cronaca Calcio “allievi”, ancora violenza in campo in Tuscia: preso a calci arbitro 17enne a Montefiascone, sospende la partita e va al pronto soccorso
Calcio “allievi”, ancora violenza in campo in Tuscia: preso a calci arbitro 17enne a Montefiascone, sospende la partita e va al pronto soccorso

Calcio “allievi”, ancora violenza in campo in Tuscia: preso a calci arbitro 17enne a Montefiascone, sospende la partita e va al pronto soccorso

0
0

Altro episodio di violenza sui campi di calcio: è successo nel campionato allievi durante l’incontro Montefiascone- Monterosi che si giocava nella città falisca.

La partita è stata sospesa dopo che il diciassettenne arbitro è stato colpito da un calcio e quindi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Belcolle.

Pare che il gesto sia dovuto ad un calciatore del Montefiascone e motivato da un rigore contestato concesso al Monterosi: ma se le proteste diventano atti violenti c’è davvero da restare

preoccupati e da non minimizzare l’accaduto.

Sconcertata l’Aia di Viterbo che ricorda che in poco tempo siamo già al terzo grave episodio di violenza sui campi di calcio della Tuscia.

(g.l.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close