Home Politica Caffeina Christmas Village, sono tante le domande senza risposta
Caffeina Christmas Village, sono tante le domande senza risposta

Caffeina Christmas Village, sono tante le domande senza risposta

0
0

In attesa del prossimo Natale, ancora lontano col pensiero, specie a queste temperature, c’è chi prova, all’interno della sempre piuttosto sonnolenta e timorosa stampa locale, a saperne di più sul Caffeina Christmas Village. E’ il Corriere di Viterbo che pone ormai da giorni domande alla Fondazione Caffeina, al dirigente comunale Celestini e alla segretaria generale, in quanto responsabile di anticorruzione. Il quotidiano diretto da Evandro Ceccarelli chiede ai suddetti di “specificare in maniera chiara quanto è stato incassato lo scorso anno per la tasse di occupazione del suolo e quanto si prevede di incassare quest’anno”; inoltre domanda “quanto ha fruttato l’affitto di alcuni locali (vedi La Zaffera) e quanto potrà incassare per l’edizione 2017 della manifestazione” (secondo il “corriere”, inoltre, prima di concedere gli spazi richiesti i dirigenti dovrebbero chiarire quale è il ruolo della società “Spazio eventi”, partecipata di Caffeina e di tutte le altre società che hanno sede in via dei Pellegrini). Alle domande non ha risposto ancora nessuno, tantomeno la Fondazione Caffeina che negli ultimi tempi ha ancora notevolmente ampliato il proprio raggio d’azione a livello di organizzazione di eventi e che magari è legittimo che cominci a rispondere a qualche domanda (interrogativi che il dirigente Celestini e la segretaria generale sono obbligati a chiarire).

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close