Boatos “centrodestra revival”: Fratelli d’Italia vuole il sindaco, Rotelli ha già il suo asso nella manica: già in porto il gemellaggio con Viva Viterbo

Il centrodestra revival dell’intesa a 4 (Rotelli-Santucci-Arena- Rossi) continua a movimentare l’estate viterbese ed è molto più di un chiacchiericcio su cui ironizzare: si rafforza ogni giorno di più, ad esempio, l’asse Rotelli- Rossi: i due sono stati sempre amici, abituati a collaborare tra loro (non dimentichiamo che l'”invenzione” di Caffeina si deve a Rotelli), per un po’ di tempo hanno perseguito strade diverse, ma ora sono di nuovo inseparabili. Rotelli ha fatto presente a Viva Viterbo di volere il sindaco e quest’ultima non ha fatto obiezioni, ha anzi accettato di buon grado pretendendo solo, a quanto pare, che l’assessorato alla cultura fosse affidato ad un personaggio fidato come Grancini che lascerebbe lo sport ad un uomo di Barelli & C. Rotelli pare abbia già l’asso nella manica per il candidato sindaco e avrebbe concesso all’ambizioso Arena il ruolo di vice. Rotelli, c’è da dire, non fa nulla per caso e sa raggiungere i suoi scopi, un suo seguito lo mantiene ed in qualche modo le risorse economiche, con delle sue coperture nazionali le trova: quindi se il suo obiettivo è lo scranno più alto di Palazzo dei Priori, farà d tutto per arrivare al traguardo: forte anche dell’appoggio incondizionato del ritrovato Rossi che cerca riparo in primis sotto la sua ala protettiva.

(p.b.)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *