Home Politica Berlusconi manda in orbita Tajani premier, ma la Meloni non ci sta: prove tecniche di inciucio Pd-Forza Italia
Berlusconi manda in orbita Tajani premier, ma la Meloni non ci sta: prove tecniche di inciucio Pd-Forza Italia

Berlusconi manda in orbita Tajani premier, ma la Meloni non ci sta: prove tecniche di inciucio Pd-Forza Italia

0
0

“Non mi dispiacerebbe affatto che il prossimo premier fosse Antonio Tajani,  è stato tra  i fondatori di Forza Italia ed in questi anni ha dimostrato i lealtà assoluta e totale alle nostre idee e anche a Silvio Berlusconi”. Lo ha dichiarato il presidente del partito azzurro a Rtl, aggiungendo anche: ”  “Tajani  è una persona molto stimata a livello europeo: ho seguito tutte le sue prese di posizione negli ultimi tempi, impeccabili, e anche il lavoro con me è ideale. Anche se, se fosse lui il primo ministro sarebbe sì una perdita per l’Italia a livello internazionale”, poiché dovrebbe rinunciare al ruolo di presidente del Parlamento europeo.

“Abbiamo altre due possibilità in cantiere – ha poi concluso Berlusconi,  ma non posso” fare i nomi perché finirebbero nel tritacarne mediatico”. Con Salvini e Meloni “ne abbiamo parlato ma non approfondito, non ho voluto io”, visto che “ci sono ancora 40 giorni di campagna elettorale e credo valga la pena prima di vincere” le elezioni. Ma di questa idea a Tajani “ho detto ripetutamente”.

La replica di Fratelli d’Italia arriva subito ed è piuttosto fredda, ad “Agorà”, affidata alla Meloni: “Tajani non è il candidato di Fdi, che come si sa è Giorgia Meloni. Gli italiani scelgano qual è la proposta che li convince di più,  capo dell’Italia preferisco avere un movimento e una persona più capace di puntare i piedi in Europa di quanto abbia visto fare in questi anni”.

(r.s.)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close