Home Cronaca Aumento tariffe idriche: Mannino (Cisl) e Capone (Adiconsum) chiedono trasparenza
Aumento tariffe idriche: Mannino (Cisl) e Capone (Adiconsum) chiedono trasparenza

Aumento tariffe idriche: Mannino (Cisl) e Capone (Adiconsum) chiedono trasparenza

0
0

Riceviamo e pubblichiamo la nota seguente  dal segretario della Cisl Fortunato Mannino e dal presidente Adiconsum Angelo Capone  sugli aumenti delle tariffe idriche   

 

La  conferenza dei sindaci svolta il 25/01/2018 e l’articolo scritto dal rappresentate del Comune di Viterbo, dove anticipava il sicuro aumento delle tariffe del servizio idrico in caso di mancata erogazione di fondi per la manutenzione e gestione dei potabilizzatori da parte della regione Lazio, meritano alcune riflessioni.

l’ATO 1 che risponde a tutti i Comuni della provincia di Viterbo e ad alcuni di quella di Roma, è da sempre classificato come Ato debole e per questo motivo ha usufruito dei contributi

Regionali, e pertanto, nè si possono accampare scuse, e nè si accettano giustificazioni a scatola chiusa,   in caso di aumento della tariffa idrica.

Ci sembra inoltre  preoccupante che i soci o  la conferenza dei sindaci non abbiano  mai raggiunto un’intesa comune su un servizio fondamentale.

Per esempio rimane difficile capire da parte dei cittadini e dei lavoratori della Talete,come mai un sindaco che affida il servizio idrico alla Talete poi non voti il Budget e quindi non permette alla Società di strutturarsi organizzativamente come sarebbe necessario.

Inoltre,nella stessa conferenza del 25 gennaio non sono state chieste spiegazioni in merito al nuovo Organigramma,alle modifiche statutarie  e chiesto approfondimenti per il Budget occorrente.

A noi  sembra che si continui a navigare a vista nonostante gli sforzi fatti dal Presidente della Provincia Nocchi, per cui si è resa necessaria una nuova convocazione per definire i punti essenziali utili alla sopravvivenza della Società.

Chiediamo con forza che sia necessaria la massima trasparenza, soprattutto quando si parla di aumento delle tariffe e pertanto chiediamo al Presidente Nocchi di convocare anche i Sindacati Confederali, le Categorie che rappresentano i lavoratori e le Associazioni dei Consumatori per un confronto costruttivo che contribuisca a creare una Società solida che dia un servizio efficiente a costi ragionevoli  fondamentale per i cittadini

 

 

PRESIDENTE ADICONSUM                                               SEG.GEN.CISL

Angelo Capone                                                         Fortunato Mannino

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close