Home Spettacoli 69° Festival della Canzone italiana: a 3 giorni dall’inizio cittapaese.it vi presenta Sanremo 2019
69° Festival della Canzone italiana: a 3 giorni dall’inizio cittapaese.it vi presenta Sanremo 2019

69° Festival della Canzone italiana: a 3 giorni dall’inizio cittapaese.it vi presenta Sanremo 2019

0
0

Stanno per accendersi le luci del teatro Ariston, per la 69° edizione del noto festival Sanremese, trasmesso in Eurovisione. Le varie pubblicità portano l’attenzione sulle eccellenze del territorio ligure, cosi’ affascinante e così martoriato. Chiunque vorrà, potrà dal 5 al 9 febbraio incollarsi allo schermo, per esaminare grandi big della canzone italiana, insieme alle nuove proposte, intervallate da ospiti nazionali.

Per la seconda volta consecutiva la conduzione e la direzione artistica è stata affidata a Claudio Baglioni, l’architetto prestato alla musica di qualità, elegante, pacato, galante e generoso, ricordiamo che l’anno passato donò l’intero suo compenso alle popolazioni terremotate, durante una grande “gara ” di solidarietà tra artisti.

Sarà affiancato da due attori noti per la loro comicità e simpatia: Virginia Raffaele (già conosciuta nell’edizione 2016-2018) e da Claudio Bisio, che per la sua notorietà non ha bisogno di particolari presentazioni. Dovranno comunque essere all’altezza di quello che furono Pierfrancesco Favino e Michelle e Hunziker nel 2018, per raccoglierne il testimone in maniera egregia. Certamente una sorpresa assoluta di bravura entrambi. La regia dell’intero apparato è affidata a Duccio Forzano, cavallo di razza dello spettacolo, mentre quella musicale è stata affidata per il secondo anno consecutivo a Geoff Westley.

Verrà notata certamente la grande assenza del Maestro “Peppe Vessicchio”, da sempre pilastro portante di molte edizioni di Sanremo Festival. In gara vedremo concorrere 24 cantanti, dei quali 22 noti al grande pubblico, due di loro vincitori della sezione “Sanremo Giovani 2018″ che si esibiranno con brani inediti. Il vincitore del Festival potrà rappresentare l’Italia all’ Eurovision Song Contest 2019. Ci auguriamo che Claudio Baglioni possa ottenere ugual o maggiore successo della scorsa edizione, perchè la musica d’autore per l’Italia, è come la pizza, conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Chi parteciperà dunque alla nuova Kermesse? e chi arriverà primo nell’edizione 2019? Dovremo attendere per scoprirlo. Ermal Meta, vincitore l’anno scorso, insieme a Fabrizio Moro, il ragazzo albanese arrivato su un gommone, ha avuto il suo riscatto sociale, distinguendosi per l’intensità della sua interpretazione con notevoli gratificazioni, la sua” Non mi avete fatto niente”in tandem con Moro, che ricorda le vittime del Bataclan parigino, ha avuto grandi consensi di pubblico. Meta, si è fatto conoscere ed apprezzare in mezza Europa, nelle sue molte partecipazioni ad eventi musicali, dunque onore al merito. Ora non dobbiamo che attendere perchè prendano corpo nuove proposte musicali e nuove armonie, da canticchiare sotto alla doccia magari. Questo nuovo Festival avrà la consueta diretta dal Teatro Ariston su Rai1, in prima serata.

La selezione tra i 24 esordienti è avvenuta tra il 20 e il 21 dicembre scorso, per accedere alla sezione “Campioni. ” La serata fu condotta per questo scopo, dal “Pippo Nazionale”, ovvero Baudo, insieme a Fabio Rovazzi. Si sono classificati vincitori Einar, italiano di origini cubane ed ex concorrente di Amici, e Mahmood, cantante milanese, di origini egiziane, concorrente di X Factor. Intanto però sono stati resi noti i nomi dei cantanti in gara, quelli maggiormente noti, tra gli oltre due ex vincitori, ovvero Simone Cristicchi e Il Volo, e altri nomi di grido come Paola Turci, Anna Tatangelo e Loredana Berté, ( che ha da poco lanciato il suo ultimo lavoro “Libertè” una raccolta di brani bellissimi, insieme ai Boomdabash, che l’ha riportata alla ribalta delle scene, con notevole euforia di pubblico) per quanto riguarda le donne, e Irama, Nek, e Ultimo, ( che ultimo non lo è affatto) per gli uomini. Le vere sorprese sono state però, Ghemon, Zen Circus e Motta, nomi che il grande pubblico televisivo non conosce, per ora. In questo nuovo festival, Claudio Baglioni promette incontri interessanti, e ospiti graditissimi, del panorama canoro, e dello spettacolo di “razza”, italiano. Questa la squadra dei partecipanti: Anna Tatangelo, Achille Lauro, Arisa, Boomdabash, Daniele Silvestri,Einar, Enrico Nigiotti, EX- Otago, Federica Carta e Shade, Francesco Renga, Ghemon, Il Volo, Irama, Loredana Bertè, Motta, Mahmood, Negrita, Nek, Nino D’Angelo e Livio Cori, Paola Turci, Patty Pravo e Briga, Ultimo, Simone Cristicchi e Zen Circus.

Ecco gli ospiti annunciati fino ad ora: Pierfrancesco Favino, ha confermato la sua presenza, inoltre saranno della squadra : Ligabue, Alessandra Amoroso, Andrea Bocelli insieme al figlio Matteo, Giorgia, Elisa e Antonello Venditti.
Non ci resta che attendere dunque, ma la prossima settimana è imminente, perciò dovremo solo augurare: “Vinca il migliore!”.

Maria Grazia Vannini

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close