30 morti sulle strade in Tuscia: un 2017 da dimenticare

Un 2017 tragico sulle strade della Tuscia, 30 i morti sulle strade, una cifra preoccupante: lo ricorda stamane viterbonews e il dato è davvero molto angosciante perchè ci fa pensare in primis alla situazione delle nostre vie di comunicazione che in molti casi definire critica è poco e poi ad una attenzione alla  guida che invece di migliorare va calando tra chi percorre la nostra provincia in auto. E’ anche vero che avere linee ferroviarie come quelle che abbiamo peggiora il tutto perchè il treno non riesce da decenni a diventare un’alternativa valida, per i tempi  che impiegano per raggiungere la capitale, ad esempio, all’uso dell’automobile: ed è davvero un disonore per politica e istituzioni costringere un’intera zona a servirsi di mezzi di trasporto così anacronisticamente lenti. Di qui l’uso ancora molto diffuso delle auto su strade come la Cassia, ad esempio, non sempre in ottime condizioni e fin troppo frequentate per il loro stato: ma è questo che passa il convento in Tuscia nell’anno del signore 2017, non molto di più di quello che passava 40 50 anni fa.

(p.b.)

About the author:

. Follow him on Twitter / Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *