Home 2017 giugno

La sicurezza dovrà essere una priorità anche per Decathlon: un po’ di vento in più e (pare) sia caduta pericolosamente l’insegna, che faranno a Trieste con la bora?

Mesi e mesi di sussurri, indiscrezioni prima dell’apertura, poi in mezzo anno due incidenti che potevano costar cari: come scritto ieri da viterbonews24.it e ripreso oggi dal Corriere di Viterbo pare che per  il forte vento abbia nuovamente rischiato di cadere l’insegna grande di Decathlon a Via Garbini, traballando a lungo prima di essere messa […]

Il Comune “straparla” di un nuovo piano per il commercio ad amministrazione finita: con il giallo di Via Saffi irrisolto e dopo la chiusura di Schenardi. Quando si dice fuori tempo massimo….

Dopo l’annunciata chiusura anche del Gran Caffè Schenardi, che non poteva più restare cattedrale nel deserto, il Comune fa sapere tramite l’assessore alle attività produttive Perà che l’amministrazione pensa ad un nuovo piano per il commercio. Il problema, però,  è che alla fine del mandato di questa molto discussa giunta Michelini manca meno di un […]

A Viterbo la qualità della vita continua a peggiorare, stato sociale e consumi a picco: lo rileva, buon ultimo, il Sole 24 ore nella sua annuale classifica

Ed anche la classifica annuale del Sole 24 Ore delle città italiane più vivibili vede Viterbo in affanno: perde 5 posizione rispetto al precedente rilevamento statistico, nel totale naufragio delle città laziali, tranne Roma in leggera ripresa. Preoccupa la crisi dello stato sociale, del welfare e dell’ambiente, un ambito che vede la città dei Papi […]

Chiude Schenardi definitivamente, un altro colpo al cuore della città: muoiono i simboli e la bellezza, sopravvivono solo gli sciacalli del voto di scambio

Un’altra notizia che non risolleva certo l’umore ai viterbesi: il proprietario del Caffè Schenardi Primo Panaccia ha annunciato, lo pubblica Il Messaggero di oggi, che la struttura chiuderà e stavolta per sempre. Dopo una prima riapertura in pompa magna, con tanto di passerella di soliti noti pronti a benedire l’evento, ed una seconda assai dubbiosa, […]

Terremoto epicentro San Martino, nessun danno, scossa “insuale”, ma lieve e breve: mancano del tutto però serie politiche di prevenzione e messa in sicurezza del territorio

Una scossa di terremoto che gli esperti definiscono “inusuale” è stata avvertita alle 23, 15, tra San Martino, Canepina e Vetralla. a pochi Km da Viterbo: per fortuna non ha provocato danni, anche se ha molto impaurito la popolazione tra Viterbo e provincia che ha trovato sfogo sui social networks. Nulla di grave, per fortuna, anche […]

Cosa significa “volontariato”, può essere così definito tutto il “lavoro gratuito”? I giovani a Caffeina e la discutibile scelta dei credits di Unitus

Nei giorni scorsi il Comitato di Lotta Viterbo, in concomitanza con l’apertura di Caffeina, ha affisso manifesti per la città che invitavano  a “non aderire a Caffeina, no al lavoro gratuito, il tuo lavoro gratuito ruba il lavoro tuo e quello degli altri, uccidendo il lavoro di tutti”: una presa di posizione forte e  polemica […]

Il centrosinistra e il Pd a Viterbo non ci sono: storia di un partito diviso in famiglie e della sempre più totale egemonia di Fioroni

A Viterbo l’elettorato di centrosinistra non c’è più: al suo posto l’elettorato di famiglia di Fioroni e Panunzi, senza consenso popolare, fatto di amici, intimi, servi sciocchi dei due notabili.  Il centrosinistra nella città dei Papi  è questo, e  non da adesso: ma solo che nel frattempo il potenziale popolo di centrosinistra si è dissolto […]

“Slow” food, “hard” mondezza; tanti annunci e poi le solite fiere di quart’ordine e la parata dei rifiuti ingombranti

Sarà anche il miglior slow food del mondo, certo che la mondezza che lascia in giro è piuttosto “hard”: nella foto lo spettacolo che si sono visti comparire davanti agli occhi i turisti che si aggiravano stamane per il centro, zona Sacrario. Si possono usare le etichette più raffinate e trendy, ma alla fine più […]

Viterbo fuori dal mondo: oppressa dal malaffare, senza opinione pubblica e libera circolazione di idee la città si spegne ogni giorno di più

Viterbo continua a vivere nella totale mancanza di pensiero critico, con una opinione pubblica latitante: è per questo che tutto viene ricondotto ad una logica di scontri tra fazioni, invidie, rancori, interessi di parte. Proprio perchè in città non c’è ricambio di idee da tempo immemorabile, non c’è libera circolazione di contributi e progetti, ma […]

Congresso-lampo del Pdep (partito di Enrico e Peppe): Fioroni e Panunzi giocano a carte sul Titanic e (loro) si divertono

La città sprofonda e loro giocano a scacchi, “a questo lo piazzo qui, a quell’altro lì…” : non c’è pietà per la povera Viterbo e per i suoi abitanti trattati dai politici del luogo come giocattoli con cui divertirsi. Dopo le dimissioni dell’ex segretario del Circolo cittadino Pd Carlo Mancini, oggi si torna a votare […]
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close